Darla dirladada

Darla dirladada
Pallavicini/Bergman

Dirladadà dirladadà
Ho seminato il grano al vento
Ho messo il cuore in un convento
Dirladadà dirladadà
Ho riso e qualche volta pianto
Non so se il mondo vale tanto
Io son felice quando canto 
Oh dirlada una montagna
Mi siedo sopra e ciò che vedo
Dico che è mio e poi ci credo
Redirlada dirladadà
Ci vuole con poco in fondo
Per diventare i re del mondo
Io danzerò dirladadà

Dirladadà il mondo balla
La pazza danza della vita
Solleva il mondo con due dita
E centomila cuori in festa
Cantasse il mondo più di adesso
La stessa vuota triste vita
Che fa dirla dirladadà
E dirlada era un ragazzo
Diceva cose mai sentite
Mi dava cose mai avute
E solo lacrime ha lasciato
Il mio uomo le ha capite
E mi ha curato le ferite
Dirladadà dirladadà 
E dirlada il mondo balla
La pazza danza della vita
Solleva il mondo con due dita
Dirladadà dirladadà
Una canzone da cantare 
A volte fa dimenticare
Oh dirlada il mondo canta
Dirladadà la gente balla
La vita è un dirladadà
Però la vita lo si sa
Va presa in fondo come va
E la morale è questa qua 
Re dirlada dirladadà
Oh dadadà dirladadà...

 

Fan club

club

Mise à jour

miseajour

Discographie

dizscographie

Biographie

Biographie officielle Dalida

Paroles de chansons

parolesdechanson